Studio della cavità uterina

Studio della cavità uterina

  • Si esegue per mezzo dell’isteroscopia o di una nuova tecnica mininvasiva denominata Endosee
  • Permette di identificare con precisione la presenza e localizzazione di polipi endometriali o di altre formazioni presenti nella cavità uterina (ad esempio fibromi sottomucosi)