Dosaggio degli ormoni riproduttivi

Dosaggio degli ormoni riproduttivi

  • Quelli più frequentemente utilizzati servono per la misurazione degli ormoni LH (luteinizzante), FSH (follicolostimolante), E2 (estradiolo), P (progesterone), PRL (prolattina), T (testosterone), AMH (antimülleriano)
  • Si possono eseguire in varie fasi del ciclo mestruale e permettono di valutare lo stato funzionale dell’ovaio e dell’ipofisi. L’AMH è particolarmente utile per valutare la riserva ovarica di follicoli
  • Per eseguire questi esami basta un prelievo di sangue e non è necessario essere a digiuno